Norme Regolarmento Interno - Scuola Materna Chiusa di San Michele(TO)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Norme Regolarmento Interno

Per i Genitori

Norme relative alla frequenza presso la Scuola Materna
Scarica TUTTO il documento (PDF)



Ai genitori degli alunni
La Scuola Materna di Chiusa di San Michele (ex IPAB, Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza) è senza
fini di lucro ed è una scuola paritaria che aderisce alla Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) delle Regione Piemonte.
La Scuola, per svolgere al meglio il servizio educativo rivolto ai/alle bambini/e (da questo punto in poi
convenzionalmente identificati come “bambino/i”) del paese e dei paesi limitrofi, segue le norme e le regole del
REGOLAMENTO INTERNO e dello STATUTO (entrambi sono consultabili in ogni momento nella bacheca prima
dell’entrata al primo piano).
Il personale, i genitori dei bambini iscritti, il consiglio di Amministrazione, gli organi collegiali aderiscono alle norme
dei suddetti Regolamenti con l’impegno di rispettarli collaborando per la loro attuazione.
Di seguito vengono date alcune informazioni riguardo all’organizzazione dell’anno scolastico in corso:
La Scuola Materna informa gli iscritti che nell’anno scolastico 2016/2017 sarà proposto come negli anni scorsi un
servizio di pre-scuola gratuito, aperto a tutti i bambini (dalle ore 7,30 alle ore 8,00).
Inoltre ci sarà la possibilità di optare per due modalità di frequenza:
A) FULL TIME (ore 7,30-16,30), con uscita dalle ore 16 alle ore 16,30 oppure possibilità di uscita anticipata dalle
ore 13 alle ore 13,30. E’ possibile inoltre usufruire del servizio di doposcuola a pagamento dalle ore 16,30 alle ore
17,30.
B) PART TIME ( h. 7,30 – 11,45 ) senza refezione con uscita dalle ore 11,30 alle ore 11,45.
Si prega di rispettare l'orario per non creare problemi nella programmazione e nell’assistenza rivolta ai bambini e disguidi
o difficoltà a tutto il personale insegnante e non della scuola.

                                                                                                                                                             Scarica TUTTO il documento  (PDF)


 
Torna ai contenuti | Torna al menu